Caricamento...

ARTROSI NEL CANE: CAUSE, SINTOMI E TRATTAMENTI

comment soulager l'arthrose du chien

L' artrosi nei cani è una patologia molto comune nei cani anziani, ma anche nei cani giovani o adulti con dei difetti di crescita ereditari come la displasia dell'anca. Oltre alla prescrizione veterinaria di antidolorifici e antinfiammatori per alleviare i sintomi locomotori, l'uso di integratori alimentari condroprotettori possono dare sollievo alle articolazioni e migliorare la mobilità.

COS'È L' ARTROSI NEI CANI ?

L’ artrosi nei cani si traduce per la degradazione progressiva e irreversibile della cartilagine di una o più articolazioni. Si trova più spesso nelle anche, nelle ginocchia, nei gomiti e in altre strutture ossee. Provoca un dolore più forte man mano che la patologia avanza. Ci sono due tipi di artrosi, primaria e secondaria.

L’ artrosi primaria

L’artrosi si osserva generalmente con l'età: si tratta di artrosi primaria o primitiva, associata all'invecchiamento. È dovuta al processo di erosione permanente della cartilagine durante la vita del cane e alla riduzione della capacità di ripristinare la cartilagine usurata. In alcuni dei casi più gravi, la cartilagine scompare gradualmente e più articolazioni possono essere colpite allo stesso tempo.

L’ artrosi secondaria

L’ artrosi detta secondaria appare in certi cuccioli, a volte dovute all'azione di forze anomale esercitate sull'articolazione: malformazione dell'anca (displasia), della spalla (osteocondrite dissecante), del gomito, fratture mal riassorbite, rotture di legamenti, malformazioni congenite.

QUALI SONO LE CAUSE DELL'ARTROSI NEI CANI ?quelles sont les causes de l'arthrose du chien

Un grand numero di cause possono essere l'origine dell'artrosi. In molti casi, questa patologia non può essere attribuita a una sola ed unica ragione, ma ad una combinazione di diversi fattori che si rafforzano a vicenda.

Invecchiamento del cane

L'artrosi primaria è dovuta a uno stato di erosione permanente della cartilagine e a una riduzione della sua capacità di ripristinarsi. In questa artrosi legata principalmente alla vecchiaia nei cani anziani, diverse articolazioni sono di solito colpite allo stesso tempo.

Traumi alle articolazioni

Una frattura mal guarita, una distorsione o un'infiammazione modificano l'orientamento delle ossa e creano un'infiammazione nell'articolazione dell'osso coinvolto. Se un osso é risaldato in modo anormale, si verifica un attrito che porta all'artrosi nel cane.

Anomalie genetiche come la displasia

Le anomalie della crescita come la displasia dell'anca, del gomito o della spalla sono ereditarie e colpiscono principalmente i cani di taglia grande o gigante (Pastore Tedesco, Bovaro del Bernese, Labrador, ecc.). Gli allevatori delle razze interessate stanno lavorando per prevenirne la diffusione escludendo i cani affetti dalla riproduzione.

Disturbi alimentari e obesità

Fin dalla più tenera età, un cucciolo dovrebbe ricevere un'alimentazione specificamente adattata alla sua età, alla sua taglia, al suo stato (sterilizzato o no) e alla sua attività fisica. Il sovrappeso e l'obesità fanno accelerare l'usura delle articolazioni a seguito dello sforzo permanente o del sovraccarico del sistema muscoloscheletrico. Si nota spesso che i cani anziani sono meno attivi e aumentano di peso, il che aumenta il rischio di sviluppare l'artrosi.

Attività fisica intensa

Una stimolazione eccessiva delle articolazioni del cucciolo correndo per lunghe distanze o salendo le scale troppo velocemente e troppo frequentemente può portare allo sviluppo di artrosi. I cani di razza grande o gigante sono più spesso colpiti. Il loro esercizio quotidiano deve essere graduale e misurato per preservare la loro salute. 

QUALI SONO I SINTOMI O I SEGNI DI ARTROSI NEI CANI ?
quels sont les symptômes de l'arthrose du chien

L'artrosi nei cani può colpire una o più aree articolari, in particolare quelle che sostengono il corpo: anche, ginocchia, spalle e gomiti. I sintomi principali possono essere classificati in 3 fasi secondo la gravità di questa patologia per la salute del cane.

Sintomi dell' artrosi Fase 1

Prima di tutto, si può osservare un dolore "a freddo" espresso dalla rigidità e dal rifiuto di eseguire determinati movimenti (salti, corse, ecc.) dopo un periodo di riposo. Il cane eviterà di appoggiarsi all'arto colpito dall' artrosi e trasferirà il suo peso sugli altri arti, provocando una zoppia. Questo dolore può essere aggravato dall'umidità, dal freddo o dallo stress eccessivo (il giorno della caccia, ecc.). Il cane può quindi avere difficoltà a camminare, difficoltà ad alzarsi e zoppicare.

Sintomi dell' artrosi Fase 2

Possibili episodi acuti e più spettacolari (urla, soppressione del supporto) corrispondono ad attacchi progressivi molto dolorosi della malattia. Il cane geme durante certi movimenti e a volte può cercare di mordere per difendersi quando qualcuno cerca di toccarlo. Una zoppia è marcata e il cane colpito può anche non essere più in grado di alzarsi.

Sintomi dell' artrosi Fase 3

L'evoluzione è generalmente verso un blocco dell'articolazione del cane (anchilosi) associato a una diminuzione del dolore. Alcuni movimenti non sono più possibili.

QUALI TRATTAMENTI UTILIZZARE PER UN CANE AFFETTO DA ARTROSI ?

I trattamenti per artrosi nei cani possono essere medicinali, chirurgici o dietetici, ma anche trattamenti naturali e alternativi associati a un cambiamento nello stile di vita. Il loro scopo è quello di alleviare il cane malato perché l'artrosi non scompare.

Trattamento farmacologico

Il trattamento medicale del dolore degli attacchi di artrosi, prescritto dal veterinario, si basa sulla somministrazione di analgesici e antinfiammatori per alleviare il dolore del cane.

Trattamento chirurgico

L'intervento chirurgico può essere necessario nei casi di osteoartrite secondaria (displasia dell'anca del cane, instabilità articolare, osteocondrite dissecante). È essenziale cercare queste anomalie articolari nel cane in una fase iniziale e correggerle chirurgicamente per evitare conseguenze locomotorie in seguito.

Trattamento dietetico e integratori alimentari

Alcune vitamine, acidi grassi essenziali omega 3 e protettori specifici della cartilagine, condroprotettori come la glucosamina o il solfato di condroitina, hanno effetti benefici dimostrati clinicamente sulla mobilità articolare dei cani affetti da artrosi e aiutano a preservare la loro salute.

quelles sont les causes de l'arthrose du chien

Glucosamina

La glucosamina è una molecola che può essere prodotta dal corpo e il cui ruolo principale è quello di partecipare alla sintesi dei glicosaminoglicani, gli elementi chiave della struttura della cartilagine. La glucosamina si ottiene dalla chitina, derivata dai gusci di granchi, aragoste e gamberi. La glucosamina ha una serie di effetti per contrastare la comparsa dell'artrosi nei cani: ritarda la degradazione della cartilagine, stimola la produzione delle cellule che le compongono e ha un effetto antinfiammatorio per alleviare il dolore articolare del tuo cane.

Condroitina

Così come la glucosamina, la condroitina è una sostanza prodotta dal corpo, presente nelle cartilagini dei cani ed estratta dalla chitina, derivata dai gusci di granchi, gamberi, aragoste e astici. È un prodotto ricco di silice minerale, che è importante per la forza e la salute dei tessuti. La condroitina stimola la ricostruzione della cartilagine danneggiata nei cani e possiede delle proprietà antinfiammatorie per ridurre il dolore alle articolazioni. 

Alcune marche di condroprotettori a base di glucosamina o condroitina che possono trattare l'artrosi nei cani sono: Seraquin, Dogteur Arthro Protect, Cartimax, Flexadin, Locox e Agilium. Si presentano sotto forma di compresse o pillole.

L’arpagofito (Harpagophytum procumbens) per alleviare il dolore da artrosi nei cani 

L' « artiglio del diavolo » è una pianta medicinale del Sud d'Africa che contiene un antinfiammatorio naturale, l'arpagofito (Harpagophytum procumbens). Ti consigliamo i seguenti prodotti contro l'artrosi a base d'arpagofito: Cartimax et Art Phyton. 

L'Equiseto

La silice contenuta nelle piante di equiseto, Equisetum arvense contribuisce all'equilibrio osteoarticolare del cane anziano. È necessario alla sintesi dei glucosaminoglicani e di numerose molecole come l'acido ialuronico, elementi essenziali della cartilagine, delle ossa, della pelle e del sistema immunitario. Lo diossido di silicio nell' equiseto è sotto forma organica, vale a dire che può essere assimilato dall'organismo, a differenza della sua controparte nella sabbia sulla spiaggia... I condroprotettori come Cartimax e Dogteur Arthro Protect contengono ugualmente della silice.

Gli acidi grassi Omega 3

Gli acidi grassi Omega 3 non sono solo eccellenti antinfiammatori naturali. Bloccano anche il funzionamento delle sostanze che digeriscono la cartilagine, denominate aggrecanasi. I seguenti condroprotettori lo contengono: Seraquin omega, Dogteur Arthro Protect e Locox.

Un'alimentazione adeguata per il cane 

Quando i problemi articolari del cane sono ben accertati, esistono alimenti per cani, sotto forma di crocchette o paté adatti all'artrosi. Gli alimenti specifici per cani con problemi d'artrosi sono arricchiti con condroprotettori benefici e aiutano a migliorarne i sintomi. Questo alimento adattato fa parte della presa in carico della malattia e deve essere prescritto dal tuo veterinario.

Trattamenti naturali contro l'artrosi nei cani

Prevenire l'insorgenza di attacchi di artrosi nei cani e ridurre il dolore può essere ottenuto anche con tecniche alternative o naturali e non medicamentose, che possono essere complementari ai farmaci.

  • Osteopatia
  • Fisioterapia con massaggi, laser, elettrostimolazione...
  • Idroterapia come il nuoto in mare o in piscina, con o senza tapis roulant

Quando è possibile, ti consigliamo di fare fare al tuo cane un esercizio moderato quotidiano, come camminare più volte al giorno al suo ritmo, nuotare... Si raccomanda anche di non essere in sovrappeso per evitare l'usura dell'articolazioni già fragili e preservare così la sua salute.

Il collare Yoos 

Esiste attualmente il collare per cani YOOS, che contiene una combinazione unica di oli essenziali con proprietà lenitive che alleviano il dolore alle articolazioni e aiutano i cani con artrosi a ritrovare la mobilità. Funziona per 4 settimane e i suoi effetti si osservano a partire dal 3° giorno.

QUALI SONO LE DIVERSE MALATTIE OSSEE NEI CANI ?Les différentes maladies osseuses du chien

Esiste un gran numero di malattie che possono colpire le ossa del cane. Si può fare una distinzione tra patologie traumatiche e acquisite, le cui origini sono molto varie.

Patologie ossee traumatiche

  • Fratture
  • Lussazioni e sublussazioni
  • Rottura del legamento crociato craniale
  • Distorsioni

Malattie ossee acquisite

  • Displasia dell'anca del cane
  • Displasia del gomito: frammentazione del processo coronoideo mediale, mancata unione del processo anconeo, osteocondrite
  • Dissecante del condilo omerale mediale
  • Malattia della crescita: panosteite, osteodistrofia ipertrofica, osteocondrosi/osteocondrite dissecante
  • Malattie metaboliche dell'osso: rachitismo, iperparatiroidismo
  • Tumori: ossei o articolari
  • Artrosi nei cani
  • Artrite nei cani

COME SAPERE SE IL MIO CANE HA UNA DISPLASIA ?comment savoir si mon chien a une dysplasie

La diagnosi di displasia in un cane può essere clinica e più spesso richiede un esame ortopedico approfondito e il ricorso a radiografie, eseguite in una clinica veterinaria.

Segni clinici di displasia

I segni includono una presenza di zoppia di vario grado, non sempre evidente nel cane (rigidità, andatura anomala), intolleranza all'esercizio, difficoltà a fare le scale o a salire in macchina.

A volte, non c'è nessun segno clinico

In alcuni cani anche quelli molto affetti possono non mostrare alcun sintomo e quindi la diagnosi di displasia può rivelarsi difficile solo in base a questo solo criterio.

Esame ortopedico

Oltre ai segni clinici, la diagnosi di displasia nei cani richiede un esame ortopedico che può mostrare una zoppia, rigidità, andatura anomala, « bunny hopping » (andatura a coniglio), massa muscolare della coscia inadeguata, dolore all'estensione dell'anca e instabilità dell'anca constatata con una manipolazione.

Esame radiografico

Per avere una diagnosi definitiva di displasia, è essenziale eseguire un esame radiografico su un cane tranquillizzato o anestetizzato (a partire da 4 a 5 mesi di età). Sono possibili diverse viste radiografiche. La più comunemente usata è la vista ventrodorsale o OFA, con il cane sulla schiena con gli arti estesi all'indietro.

COME ANTICIPARE I PROBLEMI D' ARTROSI NEI CANI ?anticiper les problèmes d'arthrose du chien

L'atrosi si definisce come un invecchiamento prematuro delle articolazioni del tuo cane causando un'usura della cartilagine delle articolazioni.

I cani di taglia media e grande, come i Labrador, i Golden Retriever, i Rottweiler, i Doberman, ecc. sono predisposti a problemi di artrosi. Tuttavia, tutte le razze di cani possono essere colpite. È quindi essenziale anticipare il più possibile questi problemi assicurando al tuo compagno un'alimentazione adeguata, un'attività fisica regolare e limitando il sovrappeso.

Un' alimentazione per cane adeguata 

La razione alimentare deve soddisfare i bisogni specifici del cane. Queste variano da un cane all'altro in funzione di molti fattori.

  • La razza del cane: la taglia del tuo animale ha un'importanza significativa. I bisogni nutrizionali saranno diversi per i cani di piccola, media e grande taglia.
  • Lo stato psicologico: la crescita, la gestazione, l'allattamento, un periodo di convalescenza, lo svezzamento, modificano significativamente i bisogni nutrizionali qualitativi e quantitativi.
  • L'attività fisica: il fabbisogno energetico di un cane molto attivo (cane da caccia, da lavoro...) può essere moltiplicato per 3. Le esigenze di un cane sedentario di città saranno diverse da quelle di un cane che vive in campagna e si muove continuamente.
  • Il sesso: a parità di razza e di peso, il fabbisogno energetico di un cane maschio è generalmente superiore a quello di un cane femmina. Dopo la sterilizzazione (cambiamento di stato fisiologico), queste differenze diminuiscono.
  • L'età: i bisogni quantitativi e qualitativi cambiano man mano che il cane invecchia. Infatti, riduce la sua attività fisica e quindi ha bisogno di un apporto energetico inferiore.
  • L'ambiente di vita: per la stessa attività, un cane che vive in un ambiente freddo ha un fabbisogno energetico maggiore di un cane che vive al caldo.

Attività fisica regolare

In media, ti consigliamo di portare il  tuo cane a fare due passeggiate di 30 minuti al giorno per mantenere una massa muscolare sufficiente ed evitare l'anchilosi articolare.

Limitare il sovrappeso del tuo cane

I cani in sovrappeso ovvero obesi hanno :

  • Una maggiore pressione sulle articolazioni portanti
  • Un'attività limitata
  • Un rendimento ridotto
  • Un disagio

Tutto questo si traduce in una diminuzione in un'ampiezza di movimento(ROM : range on motion ) che introduce il cane in un ciclo che accelera l'evoluzione dell'artrosi.

COME RAFFORZARE LE ARTICOLAZIONI DI UN CANE IN PIENA CRESCITA ?comment renforcer les articulations du chien en pleine croissance

Il periodo di crescita è una fase importante dello sviluppo del cucciolo. È il periodo che condiziona le future capacità fisiche dell'animale. Le ossa sostengono il corpo e proteggono il sistema nervoso centrale. È quindi essenziale rafforzare le articolazioni di un cane in piena crescita al fine di prevenire le patologie articolari in età adulta.  Si raccomanda un esercizio fisico regolare e appropriato e un'alimentazione specifica per la crescita.

Attività fisica adeguata

Quando lo scheletro osseo e le articolazioni di un giovane cane sono ancora in fase di crescita, un'attività fisica intensa può essere dannosa. Così come, salire le scale, fare dei grandi salti, delle lunghe passeggiate o ancora giocare per lunghi periodi di tempo, sottopone le articolazioni a uno sforzo eccessivo e può causare delle malattie come l'artrite. Per le tue passeggiate, dovresti prediligere per dei sentieri vicini, foreste e campi, che sono più delicati per le articolazioni rispetto a terreni duri come l'asfalto. È anche consigliabile far dormire il cane su un suolo più morbido.

Un' alimentazione adeguata

Una crescita troppo rapida in un cucciolo può aggravare i sintomi di una displasia dell'anca o di altre malattie articolari. Una percentuale appropriata di calcio e fosforo, un apporto energetico controllato e una sufficiente quantità di proteine animali sono tutti dei fattori importanti per una crescita armoniosa del cucciolo. Inoltre, è essenziale essere attenti al sovrappeso dell'animale in crescita, alle patologie articolari che si riscontrano in questo periodo della vita (displasie del gomito, dell'anca...) che sono altrettanti fattori implicati nello sviluppo dell'artrosi. L'uso di condroprotettori come la condroitina e la glucosamina fin dalla tenera età ha lo scopo di assicurare un appropriato apporto nutrizionale quando c'è un rischio di artrosi durante i periodi di forte crescita.

QUAL'È LA DIFFERENZA TRA ARTROSI NEI CANI E ARTRITE ?

L’artrosi e l'artrite sono tutte due delle maladie delle articolazioni eppure sono due patologie molto diverse, spesso soggette a confusione.

L’ artrite nei cani

L’artrite è una infiammazione acuta o cronica delle articolazioni. Provoca la secrezione di chinino, che distrugge gradualmente la cartilagine articolare del cane. Il dolore si presenta soprattutto a riposo o durante lunghe fasi statiche, soprattutto di notte. L'artrite colpisce principalmente le articolazioni delle zampe del cane. La causa può essere infettiva (artrite settica), a volte immunitaria (artrite reumatoide) o anche metabolica (gotta).

L' artrosi nei cani

L'artrosi corrisponde alla distruzione della cartilagine presente nelle articolazioni. È una malattia articolare degenerativa, cronica e non infiammatoria. Tuttavia, questo non significa che non ci sia mai un'infiammazione in caso di artrosi, perché ci possono essere degli attacchi di artrite! A differenza dell' artrite, l'artrosi nei cani provoca dolore durante il movimento, che diminuisce con il riposo. I due fenomeni non sono quindi simili ma piuttosto opposti e non colpiscono le stesse parti.

Ritrova tutte le soluzioni per combattere l'artrosi del tuo cane come integratori alimentari, collari anti-artrosi e tutte le nostre gamme di crocchette specializzate e di paté specializzati per artrosi sul nostro negozio online, dogtore.it. Prezzi competitivi e consegna veloce per prendersi cura del tuo cane tutto l'anno. 

 

La nostra selezione di prodotti per aiutare il tuo cane a combattere l'artrosi

Il Team veterinario del gruppo La Compagnie des Animaux